L’unione fa la forza

teamwork-g55167dd94_1280

di Elisa Cecconi

“Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo”: le parole di Henry Ford sul lavoro di gruppo racchiudono l’importanza e l’efficacia della collaborazione. All’interno delle aziende, il teamwork rappresenta il modello di lavoro emergente, che supera l’individualismo e la sola affermazione del singolo. Ciò è dovuto alla scoperta degli importanti benefici che il lavoro di team conferisce, portando maggiore successo all’azienda rispetto alle possibilità delle prestazioni unicamente individuali.

Il termine “teamwork” non indica semplicemente un gruppo di individui che lavorano per gli stessi obiettivi: esso richiede un gruppo di lavoro che abbia la capacità di crescere e operare in armonia e in costante collaborazione. Per realizzare ciò, è necessaria la fase del “team building”, ossia la formazione del gruppo, che consiste nel definire gli obiettivi comuni, stimolare la conoscenza, la collaborazione tra i membri e la costruzione di rapporti di fiducia e di sana comunicazione. Tutti questi elementi sono fondamentali per poter raggiungere risultati di qualità.

Il lavoro in gruppo presenta innumerevoli vantaggi, motivo per cui è apprezzato e incoraggiato, soprattutto negli ultimi anni, da parte della maggioranza dei luoghi di lavoro. Un importante punto di forza che presenta rispetto alla prestazione individuale è innanzitutto la pluralità di idee, pensieri e la differenza di personalità, inclinazioni e capacità di ogni membro; se si riesce a trovare la giusta armonia, sono proprio le differenti qualità dei singoli che permettono di trovare le soluzioni migliori per raggiungere gli obiettivi prefissati e di risolvere con successo le situazioni problematiche. In secondo luogo, oltre alla condivisione di idee e al ragionare insieme, il teamwork permette la divisione del lavoro tra i membri del gruppo, che spesso diminuisce il tempo necessario per completare una determinata attività.

Di conseguenza, è fondamentale nel luogo di lavoro che ogni individuo abbia la capacità di inserirsi e di collaborare al meglio all’interno di un gruppo.  È dunque utile fornire una formazione e dell’esperienza riguardo al teamwork sul lavoro, ma anche nelle scuole, al fine di abituare i ragazzi a collaborare e aiutarsi a vicenda: in questo modo possono essere trasmessi i valori della comunicazione e del sostegno reciproco per raggiungere gli obiettivi, lasciandosi alle spalle un modo di lavorare basato sul solo riconoscimento del merito individuale e sull’eccessiva competitività tra i singoli.

Redazione



Il Salice

Il “Salice” nasce nel 1985. Negli ultimi sette anni sono stati pubblicati più di 2000 articoli online.


Contattaci



In Evidenza

21 Luglio 2024
20 Luglio 2024
20 Luglio 2024

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsaliceweb.liceovalsalice.it/cookie-policy. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi