A come Amore

albero-cuore-amore

di Martina Sensi

Quando pensiamo alla parola amore subito la nostra mente associa varie immagini che possono consistere in situazioni positive o meno. A primo impatto alla domanda “che cos’è?” molti risponderebbero che è solamente un sentimento. Ma l’amore quello con la a maiuscola è qualcosa di complesso che vede l’impossibilità di essere razionalmente spiegato. Incredibile è come questo, se vero e puro, ci renda vulnerabili e ci porti a compiere azioni sorprendenti e a volte anche folli.

“ Dirò d’Orlando in un medesmo tratto cosa non detta in prosa mai nè in rima che per amore in furor divenne matto”. questa è una piccola parte della seconda ottava del proemio dell’opera l’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto che racconta la storia di un uomo, folle per amore, una storia universale ma anche attuale dato che può rappresentare l’altra faccia della medaglia dell’amore, quella più negativa ed oscura costituita da rabbia, odio, ira, gelosie e fraintendimenti che lo stesso Orlando, pur essendo accecato dall’amore per Angelica, prova, “(…) ch’in in lui non restò dramma che non fosse odio, rabbia, ira e furore”.

Perché essere innamorati significa a volte sacrificarsi per la felicità della propria metà e  accettare la propria vulnerabilità. Quando si ama ci catapultiamo in una sorta di mondo parallelo fatto di sensazioni positive, ma dove ci mettiamo anche costantemente in discussione e dove dubbi e insicurezze verso il partner e verso noi stessi molte volte prevalgono; per questo fondamentale in una relazione è la comunicazione, parlare all’altro dei propri desideri e imparare a raggiungere dei compromessi per creare una stabilità.

Per amore si soffre, ma senza amore non si vive; per questo dobbiamo superare e cercare quindi di andare oltre le nostre insicurezza e non precluderci nessuna possibilità. Quando decidiamo di mettere il nostro futuro e la nostra felicità nelle mani di qualcun altro è un rischio, ma nel caso andasse a buon fino potrebbe risultare il rischio più bello di tutta la propria vita.

Redazione



Il Salice

Il “Salice” nasce nel 1985. Negli ultimi sette anni sono stati pubblicati più di 2000 articoli online.


Contattaci



In Evidenza


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsaliceweb.liceovalsalice.it/cookie-policy. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi