Il profumo terapeutico

aromaterapia-e-oli-essenziali

di Greta Bruno

Le piante aromatiche svolgono da migliaia di anni un ruolo importante per le civiltà umane. Il loro uso ha riguardato, nel corso della storia, la religione con i suoi riti e le sue pratiche, la bellezza nella cura della persona, la medicina e molti altri aspetti della vita quotidiana.

L’umanità ha sempre riconosciuto gli oli estratti dalle piante aromatiche come responsabili di numerosi effetti benefici: curarsi con le piante è la pratica più antica al mondo poiché era l’unico modo per guarire dalle malattie e medicare ferite.

Oggi, milioni di persone stanno riscoprendo i benefici della natura in alternativa a rimedi artificiali, attratte dal fascino antico ma al tempo stesso moderno degli oli essenziali che sono la preziosa sostanza naturale prodotta dalle piante, piccole molecole aromatiche che conferiscono a ogni arbusto il suo profumo.

Essi costituiscono il sistema immunitario della flora terrestre. I vegetali, infatti, non possono mettersi al riparo dai predatori né spostarsi in caso di effetti climatici avversi; per questo hanno “inventato” un sistema di protezione estremamente efficace, l’aromaterapia.

Gli oli essenziali servono loro per attrarre gli insetti impollinatori, per proteggersi dal sole, dalle malattie e dai predatori e a guarire da ferite e attacchi di vario tipo. Per questo i benefici di queste meravigliose sostanze sul nostro organismo sono un’alternativa naturale e concreta alle sostanze artificiali.

L’aromaterapia è l’arte di curare con gli oli essenziali; le loro strutture chimiche, infatti, ne definiscono le proprietà e le diverse molecole conferiscono l’aroma specifico e il valore terapeutico.

Gli oli essenziali sono l’unica sostanza che possa sostituire gli antibiotici e la loro efficacia è dimostrata da innumerevoli studi scientifici. Alcuni sono straordinariamente antibiotici: i piatti tradizionali della cucina di Paesi caldi sono molto speziati; gli oli essenziali delle spezie, infatti, possono frenare lo sviluppo microbico dell’alimento e numerose ricerche hanno dimostrato le virtù antibiotiche di alcuni dei più efficaci, come l’origano, la cannella e i chiodi di garofano. I risultati hanno superato ogni aspettativa e hanno sottolineato il fatto che i microbi considerati tra i più mortali, muoiono grazie all’azione degli oli essenziali.

Le ragioni per utilizzare questi straordinari estratti delle piante, caratterizzati dai loro intensi profumi, sono plurime. L’aromaterapia è adatta a tutti, cura rapidamente e bene ed evita il ricorso sistematico agli antibiotici che, a causa di un utilizzo indiscriminato, sono diventati inattivi su molti germi. Al contrario, l’efficacia degli oli essenziali non si indebolisce quando vengono utilizzati ripetutamente e non è necessario aumentarne le dosi per guarire.

Redazione



Il Salice

Il “Salice” nasce nel 1985. Negli ultimi sette anni sono stati pubblicati più di 2000 articoli online.


Contattaci



In Evidenza

21 Luglio 2024
20 Luglio 2024
20 Luglio 2024

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsaliceweb.liceovalsalice.it/cookie-policy. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Chiudi